MASSAGGIO AYURVEDICO

Il Massaggio Ayurvedico nasce in India qualche millennio fa ed è reputata una delle tecniche di massaggio più antiche. Di questo massaggio rilassante e d’amore si parla nei testi Veda (4000 anni fa) che riportano pratiche spirituali e fisiche, ancor oggi conservate e rispettate.Avevano individuato pratiche mediche che tenevano conto del corpo e dello spirito e che prendono il nome di medicina e massaggio ayurvedico, con finalità di riequilibrio energetico e miglioramento dell’assetto posturale.

Il massaggio, per la medicina ayurvedica, è una vera e propria pratica di salute e benessere per rivitalizzare il corpo e lo spirito, purificare e rendere il corpo leggero, attivo ed energico.La manipolazione del corpo, che rispetta il principio secondo cui la mente e il corpo formano un unità, è un insieme di pratiche che sanno ridare anche al fisico più provato vitalità. Le mani scorrono lievi e forti lungo la muscolatura e si addentrano tra le articolazioni, scivolano sin nei tessuti più profondi, grazie anche agli oli vegetali con i quali la pelle viene nutrita e lucidata.

L’obbiettivo principale è rimuovere le resistenze che la componente psichica ha creato all’interno dell’organismo. Solo quando fra massaggiatore e massaggiato si raggiunge questa fusione di intenti, l’impalcatura ossea e tendinea si abbandonerà, scioglierà i grumi di dolore insediatesi in anni di vita vissuta ansiosamente.

I commenti sono chiusi